Chi siamo

Un centro antiveleni fornisce consulenza medica ai cittadini e ai professionisti del settore sanitario in materia di emergenze causate dall’esposizione a sostanze chimiche pericolose o ad altri agenti tossici quali farmaci, piante, morsi di animali e punture di insetti. I centri antiveleni nell’UE rispondono alle richieste di aiuto giorno e notte.  

Ai sensi del regolamento CLP, le aziende che immettono miscele pericolose sul mercato hanno l’obbligo di fornire informazioni su tali miscele agli organismi competenti designati a livello nazionale. Gli organismi designati rendono disponibili tali informazioni ai centri antiveleni, affinché questi ultimi possano fornire rapidamente consulenza medica in caso di emergenza.

Questo sito web è stato creato dall’Agenzia europea per le sostanze chimiche allo scopo di agevolare l’attuazione delle nuove prescrizioni da parte di aziende, organismi designati e centri antiveleni.

Contesto giuridico

Il contesto giuridico degli obblighi dell’industria di trasmettere informazioni sulle miscele pericolose è costituito dall’articolo 45 e dall’allegato VIII del regolamento CLP

Il regolamento di esecuzione introduce due elementi principali:

  1. un formato armonizzato per trasmettere le informazioni agli organismi designati - Un formato comune a livello di UE sostituirà gradualmente le attuali prescrizioni nazionali in materia di informazione. Le informazioni da fornire riguardano la composizione chimica delle miscele pericolose, l’identità e gli intervalli di concentrazione degli ingredienti, le informazioni tossicologiche e la categoria dei prodotti in base a un sistema europeo armonizzato di categorizzazione dei prodotti (European product categorisation system - EuPCS);
  2. l’identificatore unico di formula (unique formula identifier - UFI) - L’UFI è un codice unico da stampare sull’etichetta del prodotto. Esso crea un legame univoco tra un prodotto immesso sul mercato e le informazioni sulla miscela specifica trasmesse ai centri antiveleni, affinché la formula chimica del prodotto possa essere identificata in modo rapido e preciso. Un’identificazione precisa è necessaria per adottare misure curative adeguate nel caso di una chiamata di emergenza.

 

La responsabilità di trasmettere le informazioni richieste negli Stati membri interessati incomberà agli importatori e agli utilizzatori a valle che immettono miscele pericolose sul mercato.

 

Categories Display